Read more +

RAITO

Il piccolo borgo è collocato su un’altura della Costiera Amalfitana, a circa 3 km da Vietri sul Mare. Diventato celebre per aver girato la fiction “Capri” nella villa Guariglia denominata “villa Isabella” nella fiction “Capri”. Raito è famoso nel mondo per le caratteristiche “scale”, che sono l’unico mezzo con il quale si può girare in
Read more +

ERCHIE

E’ un piccolo borgo situato tra Cetara e Maiori, ambita meta turistica, composto da un centinaio di abitanti per lo più pescatori. Morfologicamente si configura come un anfiteatro sul mare, circondato dai monti Lattari. Il villaggio presenta un fascino particolare in quanto è incastonato in una vallata isolata che si apre sulla spiaggia e su
Read more +

TRAMONTI

Deviando dalla strada costiera, lungo una salita irta e panoramica che culmina sul Valico di Chiunzi, si raggiunge il borgo montano di Tramonti. La vocazione contadina delle tredici frazioni rende questo paese l’interprete più autentico delle tradizioni della Costiera Amalfitana a partire dalla presenza di antichi casari che producono prelibati latticini seguendo i metodi tradizionali,
Read more +

VIETRI SUL MARE

Dal paese emerge la cinquecentesca cupola della Chiesa di San Giovanni Battista rivestita di centinaia di “scandole“, maioliche a forma di pesce di tre colori, giallo verde azzurro. Vietri è capitale della ceramica, con le sue decine di botteghe e laboratori, tra cui quello imponente della Ceramica Solimene, realizzato dall’Architetto Paolo Soleri sul modello del
Read more +

SCALA

Primo nucleo abitato in costiera (Scala Maior) assieme a Pontone (Scala Minor). Qui i romani, naufragati molto più a sud, trovano un territorio paragonabile all’Eden per la sua aria pura, l’ottima cucina e la cortese ospitalità. Distesa su una collina, da un lato degrada verso il mare coi caratteristici terrazzamenti, dall’altro si innalza fino al
Read more +

RAVELLO

A 350 mt sul mare, punto di incontro tra il mare e i boschi di castagno di Scala e Tramonti, è storica sede di lunghi soggiorni di nobili e ricchi mercanti amalfitani, oltre a capi di stato, uomini di chiesa, intellettuali, artisti, poeti, scrittori, pittori che trovarono qui ispirazione. Wagner proprio a Ravello riuscì a
Read more +

PRAIANO

Piccolo villaggio di pescatori disseminato sopra la dorsale del monte Sant’Angelo, a tre pizzi verso il Capo Sottile, si distingue per le chiese a cupola maiolicata e la miriade di case degradanti sul mare. Particolarmente amata è la spiaggetta Marina di Praia dove un sentiero tagliato nella roccia porta ad uno dei più bei night
Read more +

POSITANO

Fondata dai Greci e abitata dai Romani, seguì le sorti della Repubblica Marinara di Amalfi. Fu meta di attori e artisti, da Zeffirelli a Nureyef (proprietario di una delle isole dell’arcipelago Li Galli situata di fronte al paese), da De Sica alla Loren. Negli anni ’60 nasce la “moda Positano“, capace di conquistare l’Italia e
Read more +

PONTONE

Questa piccolissima frazione di Scala è stato il primo baluardo fortificato del territorio amalfitano nel medioevo. Pontone, il “castrum scalelle” è diventato nel tempo il pittoresco villaggio che molti cittadini e turisti scelgono per la sua atmosfera rilassante. Da visitare i ruderi di S. Eustachio, la Chiesa di San Giovanni Battista del XII secolo e
Read more +

MINORI

Da Maiori si raggiunge Minori in pochi passi, costeggiando la roccia a picco sul mare. Dal latino minor, più piccola di Maiori, fu frequentata da patrizi romani sin dal I secolo d.C. Ne dà testimonianza l’antica villa marittima, unica nella costa. La villa romana con antiquorum (I sec) si sviluppa intorno ad un vasto cortile
Read more +

MAIORI

Il borgo di Maiori vanta la spiaggia più lunga della costa. Fu sede della Dogana dell’Ammiragliato e del Fondaco del Sole. Oggi il corso principale è isola pedonale e meta di shopping. Alle spalle della città la magnifica cittadella fortificata di San Nicola De Thoro Plano, capace di ospitare più di 1000 persone, attualmente di
Read more +

FURORE

I romani fuggiaschi, inseguiti dai barbari, si rifugiarono su queste montagne e vi fondarono i primi insediamenti. Furore restò sempre, per la sua particolare conformazione, una roccaforte inattaccabile anche al tempo delle incursioni saracene. Il fiordo rappresentò un porto naturale, nel quale si svolsero fiorenti traffici e si svilupparono le antiche dorme di industria cartiera
Read more +

CETARA

Da cetarius (grosso pesce, tonno) il borgo è noto per l’ultima tonnara in attività in costiera e per la flotta di pescherecci. Il suo pescato viene lavorato in laboratori artigianali a conduzione familiare. Borgo del gusto, grazie all’attività dei suoi ristoratori, che hanno lanciato un prodotto unico, la colatura di alici, inventata quasi per caso
Read more +

ATRANI

Uno dei comuni più piccoli d’Italia con solo 850 abitanti circa in 0,12 kmq. Pittoresca e graziosa, stretta tra i Monti Civita ad est ed il Monte Aureo ad ovest, si estende lungo la valle del fiume Dragone, così chiamato dalla presenza leggendaria di un drago che sputava fuoco. La struttura urbana è tipicamente medioevale.
Read more +

AMALFI

Cuore della costiera, patrimonio Unesco dal 1997. Amalfi nasce nel IV secolo D.C. con l’insediamento di profughi romani. Il suo apice lo raggiunge nell’839 quando si dichiara indipendente dal Ducato Bizantino di Napoli e diventa prima Repubblica Marinara d’Italia, per secoli unico anello di congiunzione fra l’Europa e tutto il levante-bizantino. Qui nasce il primo

L' accoglienza in Costiera Amalfitana - ville esclusive e case vacanza

TOP